Palio delle Botti Trofeo “Città del Primitivo”, tutto pronto per la quinta edizione

C’è grande attesa per il ritorno del Palio delle Botti Trofeo “Città del Primitivo”.

Ieri, nel Chiostro di Palazzo San Domenico, è stata presentata la V edizione della manifestazione che, organizzata dall’associazione culturale Palio delle Botti e patrocinata dal Consiglio Regionale della Puglia, dal Comune di Gioia del Colle e dalla Pro Loco “Antonio Donvito”, si svolgerà dal 4 al 7 agosto 2022 per le vie della città.

Spettacoli medievali, esibizioni di danza, musica dal vivo, animazione per bambini, mercatini e degustazione di prodotti tipici dell’enogastronomia gioiese allieteranno le feste dei quartieri Porta San Domenico e Porta San Francesco (giovedì 4 agosto) – Porta Maggiore e Porta Casale (venerdì 5 agosto) e faranno da cornice alle gare in programma nel fine settimana.

Sabato 6 agosto, alle ore 20:15, in piazza Plebiscito si disputerà il Trofeo “Spingitori crescono” dedicato ai ragazzi U18, che si contenderanno il cencio realizzato dall’artista Antonella Lozito.

A seguire, le cantine Giuliani, Polvanera, San Donaci, Tenuta Viglione, Tenute Nettis e Vigna Liponti si sfideranno nelle qualificazioni e semifinali del Palio Trofeo “Città del Primitivo”.

Al termine della serata, sarà premiata la botte più bella tra le sei in gara che, per l’occasione, sono state dipinte a mano da artisti locali.

Domenica 7 agosto, invece, dopo il Corteo Storico del Palio (partenza alle ore 18:30 da piazza Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa e arrivo a piazza dei Martiri) si svolgeranno la finale 4°-5°-6° posto (ore 20:45) e la finalissima (ore 21:15) che decreterà la cantina vincitrice dell’edizione 2022 del Palio.

Il percorso delle ultime due gare si articolerà lungo piazza Plebiscito, corso Vittorio Emanuele, via Cavour, piazza Cesare Battisti e terminerà sempre in piazza Plebiscito.

Alla prima classificata sarà consegnato il Cencio 2022 dipinto dall’artista Filippo Maria Cazzolla.

Torna finalmente una delle manifestazioni più amate e attese dell’estate gioiese – dichiara il sindaco Giovanni Mastrangelo -. Ci attendono quattro giornate ricche di eventi, spettacoli ed iniziative, che porteranno nella nostra città tanti turisti e abitanti dei comuni limitrofi e contribuiranno alla promozione e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio. Dopo due anni difficili ci ritroveremo finalmente come comunità a vivere momenti di gioia, svago e spensieratezza“.

Dopo due anni di sosta forzata dovuta alla nota emergenza sanitaria, il prestigioso Palio delle Botti torna a Gioia per riempire la città di festa, memoria e colori – afferma l’assessore alla Cultura e al Turismo Lucio Romano -. Trascorreremo insieme quattro serate all’insegna della tradizione, della promozione del territorio e del ritrovato piacere della convivialità. Invito tutti a partecipare numerosi agli eventi in programma e a vivere a pieno ogni singolo momento di questa manifestazione tanto attesa“.

Le principali novità di questa edizione sono le feste di quartiere e l’album di figurine che presto sarà acquistabile in edicola – dichiara il direttore artistico della manifestazione Claudio Santorelli -. Si consolida, altresì, la collaborazione con la città di Manciano, dove si disputa un Palio simile a quello gioiese, e torna l’animazione medievale nel centro storico. L’aspetto più importante sarà tornare a condividere momenti di festa per le vie della città dopo due anni di pandemia“.

PROGRAMMA V EDIZIONE PALIO DELLE BOTTI TROFEO CITTÀ DEL PRIMITIVO

Print Friendly, PDF & Email