Il Comune di Gioia del Colle celebra la Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Oggi si celebra la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e, al contempo, il 32° anniversario dell’adozione della Convenzione ONU sui Diritti del Fanciullo (Convention on the Rights of the Child), trattato internazionale in materia di diritti umani con il più alto numero di ratifiche che riconosce, promuove e tutela i diritti civili e sociali di bambini ed adolescenti.
Il sindaco Giovanni Mastrangelo, assieme all’assessore all’Asilo Nido e all’Infanzia Marianna Grandieri, al Responsabile dell’Area Servizi alla Persona Irene Turturo e al consigliere comunale Andrea Benagiano, ha inteso condividere questa importante ricorrenza con i bambini dell’Asilo Nido Comunale, in una solenne cerimonia culminata con la piantumazione dell’”Albero dei Diritti” e con la presentazione di tutte le piccole opere realizzate dai bambini con l’ausilio di educatrici e genitori.
Come un albero necessita di attenzioni e cure per crescere forte e rigoglioso, così ogni bambino ha bisogno di essere tutelato e protetto nel suo percorso di sviluppo e formazione – dichiara il sindaco Giovanni Mastrangelo –. In tal senso l’impegno delle istituzioni deve essere massimo per favorire azioni e politiche che diano piena attuazione a tutti i diritti contenuti nella Convenzione Onu del 1989. Penso, ad esempio, al diritto alla vita, alla salute, all’educazione, all’ascolto, al tempo libero e alla protezione da qualsiasi forma di violenza e sfruttamento – precisa –. Per me è stata una gioia immensa vivere la celebrazione di questa giornata con i bambini dell’Asilo Nido Comunale. I bambini sono la nostra ricchezza più grande e la nostra speranza più bella per costruire un futuro migliore”.
Print Friendly, PDF & Email