IL COMUNE DI GIOIA DEL COLLE ADERISCE AD “APRILE IN BLU”, AZIONE DI SENSIBILIZZAZIONE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE PER LA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO

Oggi, Venerdì 2 Aprile 2021, si celebra la Giornata Mondiale per la consapevolezza sull’Autismo, istituita nel novembre del 2007 dall’Assemblea Generale dell’Onu.

I disturbi dello spettro autistico sono riconducibili a disturbi del neurosviluppo che comportano, a vari livelli, difficoltà nella comunicazione e nell’interazione sociale, oltre a schemi comportamentali limitati e ripetitivi.

In occasione della XIV edizione della Giornata, il Comune di Gioia del Colle ha deciso di aderire all’iniziativa di sensibilizzazione sul tema intitolata “Aprile in Blu”.

L’accensione di una luce blu sulla facciata principale di Palazzo San Domenico, la decorazione dei balconi con drappi e palloncini del medesimo colore e la pubblicazione di un video realizzato con la collaborazione di docenti, alunni, famiglie, cooperative sociali ed associazioni avranno come finalità quelle di richiamare l’attenzione pubblica sui diritti delle persone con sindrome dello spettro autistico e di promuoverne il processo di inclusione ed integrazione in ambito scolastico e sociale.

La nostra azione di sensibilizzazione ha l’intento di favorire ed incrementare l’inclusione delle persone con autismo, affinché tale processo diventi sempre più una realtà diffusa e generi benessere in tutti i contesti di vita degli individui e delle loro famiglie – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Giovanna Pontiggia -. Come Amministrazione, il nostro auspicio è quello di promuovere e consolidare reti di azioni e di interventi che coinvolgano persone con autismo, famiglie, scuole, professionisti, servizi e cittadini – precisa -. I simboli, le immagini e i video prodotti per tale Giornata sono l’espressione diretta di tanti giovani ed adulti che, sfidando i confini imposti dalla pandemia, sono alla continua ricerca di relazioni e connessioni. È di questo che le persone con autismo hanno bisogno. Mi riferisco a connessioni sul piano cognitivo, comunicativo, relazionale e sensoriale. Necessitano di connessioni empatiche, profonde, utili al loro sviluppo, che vanno rintracciate in un mondo di adulti e coetanei a loro proiettato con il cuore e con la mente

Print Friendly, PDF & Email