Evasione tributi comunali: in diciotto mesi recuperato più di un milione di euro

Come si evince dalla comunicazione pervenuta dal Responsabile dell’Area Entrate, nel periodo che intercorre tra l’ultimo semestre del 2019 ed il 31 dicembre 2020, l’Amministrazione Comunale di Gioia del Colle è riuscita ad incassare una somma pari a 1.062.424,98 euro attraverso un’incisiva azione posta in essere per il recupero dell’evasione di tributi ICI, TARSU, IMU, TARES e TARI relative alle annualità dal 2006 al 2018.

A dare un impulso notevole all’avvio delle attività di recupero dei tributi pregressi sono state la riorganizzazione della struttura e dell’operatività dell’Ufficio Tributi nonché l’approvazione, nel giugno 2019, del “Regolamento relativo alla definizione agevolata delle ingiunzioni di pagamento ex D.L.N. 34 del 30 Aprile 2019”, a seguito della quale molti contribuenti hanno presentato richiesta di regolarizzazione della propria posizione fiscale.

Successivamente l’attenta e capillare individuazione delle sacche di elusione ed evasione svolta ha consentito l’emissione delle intimazioni di pagamento ICI dal 2006 al 2011 e TARSU dal 2007 al 2012, a cui si sono aggiunte, sempre nel 2019, emissione e notifica di avvisi di accertamento IMU e TASI per le annualità 2014 e 2015 ed avvisi di accertamento TARI per quelle 2014-2015-2016.

Nel 2020, invece, si è proceduto con emissione e notifica di solleciti di pagamento TARI per le annualità 2017 e 2018, ingiunzioni IMU per quelle 2012 e 2013, avvisi di accertamento IMU anno 2016 ed ingiunzioni TARES anno 2013.

In ultimo l’entrata in vigore del nuovo regolamento per la riscossione coattiva delle entrate comunali ha ulteriormente facilitato i contribuenti nel pagamento delle somme accertate attraverso una ridefinizione, rispetto al passato, del numero delle rate per fasce di importi dovuti.

A completamento della mole notevole di attività di recupero condotta, si è inserito il contrasto energico ai “grandi evasori”, raggiunti da avvisi di accertamento ed ingiunzioni.

C’è soddisfazione per gli importanti risultati raggiunti finora nell’ambito dell’attività di recupero dell’evasione dei tributi comunali – afferma il Sindaco Giovanni Mastrangelo –.  Come amministrazione la nostra volontà è quella di dare continuità alla grande mole di lavoro svolta dagli uffici in questi mesi, a garanzia del principio dell’equità contributiva e nel rispetto di tutti quei cittadini che adempiono puntualmente ai propri obblighi tributari

Print Friendly, PDF & Email