Consegnata alla città la nuova area giochi inclusiva di piazza Vito Antonio Donvito

Questa mattina, in un clima di gioia e di festa, è stata inaugurata la nuova area giochi di piazza Vito Antonio Donvito.
Alla presenza di numerosi cittadini e delle scolaresche degli istituti comprensivi Carano-Mazzini, Losapio-San Filippo Neri, Via Eva Gioia-Sammichele e della Scuola dell’Infanzia paritaria “Maria SS. Immacolata di Lourdes”, il sindaco Giovanni Mastrangelo ha tagliato il nastro del secondo spazio ludico inclusivo della città, che si aggiunge a quello realizzato di recente in piazza XX Settembre.
Finanziata sia con risorse comunali che con fondi statali destinati ad investimenti in infrastrutture sociali, l’area attrezzata occupa una superficie di circa 400 m² ed è dotata di una pavimentazione in gomma antitrauma multicolore, nuovi arredi, nuove strutture ludiche, giochi sensoriali e percorsi tattili che consentono la piena inclusione di tutti i bambini, anche con disabilità.
Immersa nel verde e priva di barriere architettoniche, l’opera realizzata completa così il progetto di riqualificazione dell’intera piazza che, attuato in un anno, ha portato alla creazione di una nuova area dog, alla conversione a led di tutti i punti luce, al ripristino dell’impianto di irrigazione, alla piantumazione di 28 nuovi alberi e, infine, alla messa in sicurezza di alcuni vialetti pedonali.
Siamo felici ed orgogliosi di questo nuovo risultato raggiunto – dichiara il sindaco Giovanni Mastrangelo -. Oggi abbiamo consegnato a tanti bambini e alle loro famiglie un altro spazio interamente riqualificato, dove potranno trascorrere il loro tempo libero in totale sicurezza. Dove prima c’erano pietrisco e strutture ludiche rotte e pericolanti, adesso sorge una bellissima area giochi inclusiva, la seconda della nostra città dopo quella di piazza XX Settembre, circondata dal verde ed accessibile a tutti – conclude -. Continua così il nostro impegno finalizzato a restituire dignità e decoro a tutti i parchi e ai giardini di Gioia. Come promesso, fino alla fine del nostro mandato, completeremo l’opera di restyling di tutte le aree giochi comunali“.

Print Friendly, PDF & Email