Aperto un altro cantiere: partiti i lavori di restauro e risanamento dell’ex scuola a Montursi

Sono partiti i lavori di restauro e risanamento conservativo dell’ex scuola sita in località Montursi.

Grazie al finanziamento ottenuto nell’ambito dell’avviso pubblico PSR Puglia 2014-2020 – Sottomisura 8.5 rivolto allo sviluppo delle aree forestali ed al miglioramento della loro redditività, l’immobile, attualmente in stato di degrado, sarà oggetto di una serie di opere di manutenzione, interne ed esterne, finalizzate alla risoluzione di diverse problematiche ivi esistenti, tra cui fenomeni infiltrativi e di umidità di risalita capillare.

L’edificio sarà adibito a spazio ludico e ricreativo e diventerà parte integrante del bosco didattico, al cui interno saranno presto messe a dimora nuove essenze arboree ed arbustive e, con un ulteriore intervento dell’Amministrazione comunale, sarà completata la sostituzione di panche e tavoli danneggiati.

Siamo riusciti a recuperare un finanziamento che, per errori di natura procedurale, era andato perso – spiega il sindaco Giovanni Mastrangelo -. Dopo la candidatura al bando nel 2017, infatti, è arrivato dalla Regione Puglia un avviso di rigetto della proposta progettuale presentata. Attraverso un attento lavoro di rivisitazione della stessa e di integrazione documentale, il nostro ricorso gerarchico all’Autorità di Gestione è stato accolto e Gioia è rientrata tra i comuni beneficiari di tali risorse. Le opere che andremo a realizzare all’ex scuola e al bosco didattico rientrano nel piano di riqualificazione dell’area Montursi, che diventerà presto un fiore all’occhiello della nostra città. Un polmone verde curato e pulito, con spazi, attrezzature e ambienti utilizzabili dalle famiglie nel tempo libero e da associazioni per lo svolgimento di attività e laboratori”.

Print Friendly, PDF & Email