ADM e Comune di Gioia del Colle uniti per la solidarietà: in corso la distribuzione di circa 1800 paia di scarpe confiscate

Grazie alla sinergia tra ADM (Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli) ed il Comune di Gioia del Colle è in corso sul territorio cittadino un’importante azione di solidarietà in favore delle persone più fragili e bisognose.

I volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile, infatti, sono all’opera per effettuare la distribuzione di circa 1800 paia di calzature confiscate in attività di prevenzione e repressione dei traffici illeciti condotte dai funzionari ADM sui flussi di merci in arrivo nel porto di Bari.

Nell’ambito di tale iniziativa solidale, autorizzata dalla Procura della Repubblica di Bari, questa mattina è avvenuta la consegna delle calzature destinate al Centro di Accoglienza Straordinaria Hotel Villa Duse, che ospita 39 afgani, 2 tunisini e 38 ucraini.

In tale occasione il Direttore territoriale ADM Puglia, Molise e Basilicata, Marco Cutaia, il Dirigente dell’Ufficio delle dogane di Bari, Domenico Frisario, il sindaco Giovanni Mastrangelo e l’assessore all’Integrazione Lucio Romano hanno incontrato una rappresentanza di donne, uomini e bambini che attualmente soggiornano nella struttura.

Ringrazio l’ADM e l’Ufficio delle Dogane di Bari per aver coinvolto il nostro Comune in questa bellissima iniziativa in favore delle persone più bisognose – dichiara il sindaco Giovanni MastrangeloUn plauso va anche ai volontari della Protezione Civile che, coordinandosi con l’Ufficio Dogane di Bari e con l’Ufficio dei Servizi Sociali, stanno curando le operazioni di distribuzione delle scarpe ricevute in donazione, garantendo un servizio importante alla nostra comunità”.

<ADM per il sociale> non è uno slogan, ma un modo di pensare l’Amministrazione pubblica al servizio dei cittadini e delle comunità – dichiara il Direttore Marco Cutaia -. ADM è impegnata nella gestione tempestiva dei beni sequestrati e confiscati in operazioni di contrasto alle illegalità e dei beni abbandonati, assicurandone – con il sostegno pieno della Magistratura – la destinazione a scopi di utilità sociale. ADM lavora affinché questo spirito coinvolga altre pubbliche amministrazioni ai diversi livelli di governo, statali e locali, per essere sempre più vicini ai bisogni delle persone”.

Print Friendly, PDF & Email