Voto a Domicilio

Le persone in dipendenza vitale da apparecchi elettromedicali e le persone con infermità tali da rendere impossibile I’allontanamento dalla propria abitazione, possono presentare richiesta per effettuare il voto a domicilio, a norma della legge n. 46 del 7 maggio 2009.

La richiesta per il voto a domicilio, da presentarsi all’ufficio elettorale comunale, va redatta in carta libera, deve contenere nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo completo dell’abitazione e numero di telefono dell’elettore.

Alla dichiarazione deve essere allegata una copia della tessera elettorate e un certificato medico rilasciato da un medico legale dell’Azienda Sanitaria Locale di residenza, dal quale risulti l’infermità fisica (con prognosi di almeno 60 giorni dalla data di rilascio del certificato).

Il personale assegnato all’ufficio Elettorale comunicherà in tempo utile l’ora in cui i componenti della sezione elettorale di appartenenza si recheranno al domicilio dell’interessato per la raccolta del voto.

Print Friendly, PDF & Email