Affrancazione di Livello

Cosa è

L’affrancazione di livello consente di arrivare alla conclusione di un contratto “enfiteutico” gravante su un determinato immobile, attraverso il pagamento di un canone appunto detto di “affrancazione”: questo permetterà al proprietario c.d. “livellario” di divenire pieno proprietario dell’immobile stesso.

 

Requisiti

Prerequisiti necessari per poter avviare il procedimento

  • risultare intestatari di uno dei seguenti diritti: livello, enfiteusi, censo, ecc. per i quali il Comune di Gioia del Colle risulta titolare del relativo “Diritto del Concedente”

Documentazione necessaria per avviare il procedimento:

  • Copia atto notarile di proprietà
  • Visure catastali
  • Estratto di mappa catastale
  • Copia del documento di identità valido di tutti i sottoscrittori titolari dei diritti;
  • Copia del Codice fiscale

 

Descrizione del Procedimento – Iter

L’affrancazione di livello consente al livellario di diventare pieno proprietario di beni sui quali il Comune di Gioia del Colle detiene il “Diritto del Concedente”, come risultante dagli atti e registri storici.

Il procedimento si attiva su richiesta dell’interessato/i, in carta semplice, su apposito modello (o in conformità dello stesso).

L’Ufficio Patrimonio, effettuate le dovute verifiche, definisce il costo di affrancazione, dandone comunicazione all’interessato, il quale può decidere se concludere o meno il contratto “enfiteutico”: nel primo caso verrà attivato l’iter amministrativo propedeutico alla stipula davanti a Pubblico Ufficiale abilitato; nel secondo caso la domanda verrà archiviata ed il contratto rimarrà in essere, lasciando invariata la situazione patrimoniale dell’immobile.

Il richiedente è tenuto a presentare copia della ricevuta di versamento.

L’estinzione del vincolo enfiteutico (Livello) avviene con determinazione del Responsabile del Servizio Patrimonio.

Il procedimento si conclude con il relativo atto di stipula che, così come disposto dalla Delibera di C.C. n. 5 del 28.02.2005, può essere rogato dal Segretario Generale, abilitato a rogare i contratti afferenti le affrancazioni, salvo le spese di registrazione, trascrizione e voltura che saranno ad esclusivo carico della parte istante.

 

Riferimenti Normativi

Legge 607/1966

Legge 1138/1970

Art. 3 co. 50 della L. 662/1996

Altre norme applicate

  • 917-972 Codice Civile
  • D.L. n. 589 del 4/04/1939

 

Modulistica

Affrancazione di livello – Richiesta

 

Modalità di Presentazione della Richiesta

  • Direttamente presso l’Ufficio Protocollo;
  • Indirizzato all’Ufficio Patrimonio del Comune di Gioia del Colle – Piazza Margherita di Savoia, 10;
  • Per posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollogenerale.gioiadelcolle@pec.rupar.puglia.it

 

Costi a Carico dell’Utente

  • costo di affrancazione (non determinabile a priori, dipende dalle caratteristiche del terreno)
  • costo della stipula del contratto e registrazione presso l’Agenzia delle Entrate: onorario, bolli, competenze varie.

 

Modalità di pagamento

Prima dell’atto deve essere effettuato il pagamento con una delle seguenti modalità:

  • su C/C n. 18313700 intestato a Comune di Gioia del Colle Servizio tesoreria- Piazza Margherita di Savoia, 10 – 70023 Gioia del Colle

oppure

  • con bonifico bancario Cod. IBAN: IT39C0306904013100000046051 – INTESA SAN PAOLO – GIOIA DEL COLLE.

 

Dove Rivolgersi

Area Ambiente/Sviluppo – piazza Margherita di Savoia, 10

 

Altri Servizi Coinvolti

  • Ufficio Ragioneria
  • Ufficio Contratti

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email