Avviso agli Operatori Economici

In riferimento all’avviso pubblico per l’aggiornamento dell’albo fornitori per l’affidamento di forniture, lavori o servizi del 31.07.2018, si comunica quanto segue.

Il D.Lgs. n. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici), recepisce, con l’art. 40, l’obbligo di utilizzo immediato (18 aprile 2016) dei mezzi di comunicazioni elettronici per le Centrali di Committenza (comma 1), mentre ne differisce l’entrata in vigore al 18 ottobre 2018 alle altre stazioni appaltanti (comma 2).

Tale obbligo è poi ribadito dall’art. 52 e 58 del D.Lgs. 50/2016.

Questa stazione appaltante, poichè non dotata di un proprio sistema di e-procurement, è obbligata a delegare le gare ad una Centrale di Committenza Qualificata o altro soggetto aggregatore di riferimento.

L’Art. 1, comma 130 della Legge di Bilancio 2019 ha stabilito inoltre che: Le amministrazioni statali centrali e periferiche, per gli acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore a 5.000 euro e al di sotto della soglia di rilievo comunitario, sono tenute a fare ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione ……

Alla luce di tali disposizioni normative, si impone che le stazioni appaltanti possano affidare incarichi solo ad Operatori Economici iscritti su piattaforme elettroniche.

Questa Stazione Appaltante è attiva presso la CUC “Unione di Comuni Di Montedoro” con la delibera Commissariale n.150/2018 ove è presente una sezione “Albo fornitori”.

Pertanto, non saranno più tenute in considerazione le domande di inserimento all’ “Albo delle imprese e degli operatori professionali” pervenute fino ad oggi presso questo ente, invitando quanti interessati ad iscriversi direttamente su tali piattaforme elettroniche.

F.to Il Direttore di Area LL.PP. Ing. G. DI BARI

Print Friendly, PDF & Email